Loading
Numeri utili    Mappa    Accessibilità    Contatti   
Chi siamo      Governance      Informazioni societarie      Press & media      News & eventi      Sostenibilità      Lavora con noi     
HOME 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0TL3 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0TD7 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0T33
ACCESSO CLIENTI
 
  Smart Web
L'internet banking
    800 227 788    
  Smart Trading
Il trading online
    800 227 788    
  C.B.I.
Il corporate banking
    800 921 136    
  BPER Card Privati
Credito e prepagate
    800 227 788    
  BPER Card Aziende
Credito e prepagate
    800 227 788    
  Tesoreria     199 163 506    
  CartaSi     800 151 616    
noresconsole_ norespopup
   
 Chi siamo   
Cassa di Risparmio di Bra

 

Sede:
Bra (CN)

Tel.:
0172 4351

Presenza:
Piemonte

Web site:
www.crbra.it

La storia della Cassa di Risparmio di Bra

 

Il Monte di Pietà di Bra, nacque nel 1763; il 7 luglio del 1842 il Monte, promosse l'istituzione della Cassa di Risparmio di Bra. Nel 1847 la Cassa di Risparmio di Bra, fu autorizzata dall'allora governo Sardo ad estendere le operazioni dalla sola città di Bra al territorio di tutta la "provincia" di Alba. 

 

Con il passare del tempo, e con l'allargamento della competenza territoriale, il Monte di Pietà braidese fu assorbito interamente dalla Cassa. Il 24 dicembre 1991 la Cassa di Risparmio di Bra, ente creditizio pubblico, ha adottato il modulo della società per azioni (S.p.A.). A seguito di questo, vi fu la divisione tra la citata società per azioni, finalizzata all'attività bancaria, e la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra; quest'ultima mantenendo la natura di ente pubblico, amministra la partecipazione nella s.p.a. (come socio di maggioranza). 

 

Attualmente opera mediante una rete distributiva di 26 sportelli localizzati nelle province di Cuneo, Asti, Alessandria e Torino. 

 

Il 7 febbraio 2013, BPER Banca acquista il controllo della Cassa di Risparmio di Bra: l’operazione determina in capo a BPER Banca la titolarità di una partecipazione di controllo pari al 67,00% del capitale della Cassa ed una conseguente riduzione dell'interessenza della Fondazione al 33%.
I due Soci, nel mese di giugno 2013, hanno sottoscritto un aumento di capitale proquota al fine di dare impulso ad un processo di crescita e di sviluppo dimensionale della stessa nella Regione Piemonte.

A Luglio 2018 BPER Banca ha sottoscritto un nuovo aumento di capitale al quale non ha aderito la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra, a seguito di tale operazione il Capitale Sociale rimaneva così ripartito: BPER Banca 84,29%, Fondazione Cassa di Risparmio di Bra 15,71%.

Con effetto dal 1 Gennaio 2019 la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra si è fusa con la Fondazione CRC. Pertanto ad oggi la compagine azionaria della Banca risulta la seguente:

BPER Banca 84,29%   -   Fondazione CRC  15,71%




/bper_istzbra_content/sitoit/homepage/chi-siamo/banche-del-gruppo/c_sl_banche_gruppo   Elenco completo