Loading
HOME 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0TL3 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0TD7 6_3506BB1A007KB0IE4M9O8G0T33
ACCESSO CLIENTI
 
  Smart Web
L'internet banking
    800 227 788    
  Smart Trading
Il trading online
    800 227 788    
  C.B.I.
Il corporate banking
    800 921 136    
  BPER Card
Credito e prepagate
    800 440 650    
  Tesoreria     199 163 506    
  CartaSi     800 151 616    
noresconsole_ norespopup
Homepage >  Trasparenza  
Consumatori

 


CALCOLATORE APERTURA DI CREDITO
E SCONFINAMENTO


 

CHE COS'E'?
 


 

Il presente strumento permette di simulare il costo complessivo di un'apertura di credito in conto corrente (anche nota come fido o affidamento) e ad uno "sconfinamento", in presenza o meno di un affidamento (nel primo caso si parla di  sconfinamento "oltre il fido" nel secondo di sconfinamento in "assenza di fido"), evidenziando le singole voci di costo.
Le ipotesi di calcolo sono esplicitate nei singoli simulatori.



 

A CHI E' RIVOLTO?
 


 

Questo strumento è stato ideato per i clienti consumatori *


 

PER PROCEDERE CON LE SIMULAZIONI, RISPONDI ALLA SEGUENTE DOMANDA CHE TI INDIRIZZERA' ALLA PAGINA DI SIMULAZIONE IDEATA PER IL TUO PROFILO

 


HAI GIA' UN'APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE?
SI           NO
La presenza di un saldo debitore sul conto in assenza di un'apertura di credito ovvero l’utilizzo oltre l’importo del credito concesso dalla Banca identifica uno "sconfinamento".

Utilizzare il conto a debito non deve essere la consuetudine. Se il cliente intende utilizzare il conto a debito è bene concordare con la Banca un'apertura di credito. In mancanza, infatti, la Banca può rifiutare di eseguire le operazioni disposte dal cliente per le quali sul conto non siano presenti fondi sufficienti. Peraltro in caso di sconfinamento il cliente deve pagare interessi sulle somme utilizzate e altre commissioni.  

 

Per ulteriori informazioni, puoi consultare i fogli informativi presenti sul sito oppure rivolgerti presso la tua filiale per ottenere il documento denominato "Informazioni europee di base sul credito ai consumatori".
* CHI SONO I CLIENTI CONSUMATORI?
I clienti consumatori sono le persone fisiche che agiscono per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.
Fonte: Banca d'Italia, "Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari", Luglio 2009 e successive integrazioni.